Indietro La Stampa Claude Lanzmann, la parola che dice l’indicibile: “Così ci ha costretti a fare i conti con l’orrore del genocidio” 
Cerca Sezioni 19 set
Vicino
Annuncio
06 lug 04:00

Claude Lanzmann, la parola che dice l’indicibile: “Così ci ha costretti a fare i conti con l’orrore del genocidio” 

La Stampa
Considerava la morte una bruttura, un’ingiustizia assoluta: «La cosa che mi scandalizza di più al mondo è che si debba morire. Non mi piace la musica e non mi piace morire». Se ne è andato così, ingiustamente, a quasi 93 anni, Claude Lanzmann. Era nato il 27 novembre 1925 a Bois Colombes, nei pressi di Parigi, ma veniva dal profondo di quel mondo e...
vai alla notizia
 Mi piace Rispondi
Annuncio

Commenti

Ancora nessun commento...
In Cima

Impostazioni di Data

Oggi è martedì 18 settembre 2018

+ 1 -
+ 1 -
+ 2016 -

Vicino

Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie, come descritto nella nostra politica dei cookie.

Accetto

La Stampa

Vicino