Indietro Cultura mercoledì 09 gennaio 2019
Cerca Sezioni 09 gen
Vicino
Annuncio
L’Inferno prima di Dante in un «Sermone» del Duecento 9. gen. 21:21 Aggiornato L’Inferno prima di Dante in un «Sermone» del Duecento
Corriere della Sera
Fuoco, catene: in un testo del XIII secolo il viaggio immaginario in un atroce aldilà Il manoscritto della Braidense di Milano pubblicato integralmente dall’editore Artemide
 Mi piace Rispondi

Commenti

Ancora nessun commento...
Valute in EUR
GBP 1,12 -0,448%
CHF 0,87 0,000%
USD 0,85 +0,234%
Il Nonino a Juan Octavio Prenz Fantasia epica e ombra misteriosa 9. gen. 21:15 Aggiornato Il Nonino a Juan Octavio Prenz Fantasia epica e ombra misteriosa
Corriere della Sera
All’autore argentino il Premio internazionale. La nave di Teseo pubblicherà due suoi libri il 24 gennaio. Ad Anne Applebaum il Nonino a «Un maestro del nostro tempo»
 Mi piace Rispondi
Bauman critico della modernitàCosì descrisse le esistenze liquide 9. gen. 21:14 Aggiornato Bauman critico della modernitàCosì descrisse le esistenze liquide
Corriere della Sera
Una voce attenta alle contraddizioni sociali e alle nuove derive di ordine totalitarioA due anni dalla morte dell’autore, in edicola da lunedì 7 gennaio «Modernità liquida»con un’introduzione inedita di Donatella Di Cesare, di cui pubblichiamo un estratto
 Mi piace Rispondi
9. gen. 16:00 La pittura del regime fascista. Più della propaganda poté l’arte 
La Stampa
Questa è la storia di una manifestazione artistica dimenticata e condannata all’oblio per molti decenni. Il Premio Cremona, creatura del ras fascista Roberto Farinacci, conobbe solo tre edizioni, dal 1939 al 1941, per poi venir travolto dagli eventi bellici. Subito etichettato come un tentativo maldestro di imitare l’arte nazista, non se ne parlò p...
 Mi piace Rispondi
9. gen. 5:00 La guerra è finita? Guerra è sempre 
La Stampa
In apertura del suo libro più bello, La tregua, Primo Levi ricorda gli insegnamenti che, lasciandosi alle spalle il campo di sterminio di Auschwitz, gli offriva l’avventuriero greco Mordo Nahum: «Quando c’è la guerra, a due cose bisogna pensare... alle scarpe (e) alla roba da mangiare». Timidamente, Levi obietta «Ma la guerra è finita» e Nahum, sag...
 Mi piace Rispondi
In Cima

Impostazioni di Data

Oggi è domenica 24 marzo 2019

+ 1 -
+ 1 -
+ 2016 -

Vicino

Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie, come descritto nella nostra politica dei cookie.

Accetto